3/5

Chiasso, solo uno ha pagato le tasse in Bitcoin

L'iniziativa era stata lanciata a gennaio dal Comune - "L'obiettivo di fare marketing territoriale è stato raggiunto" spiega il sindaco

CHIASSO - In un contesto che complessivamente soddisfa le autorità cittadine - dal settore hi-tech il Comune di Chiasso ha incassato circa 1,5 milioni di imposte - suona come una nota stonata l'andamento dell'iniziativa lanciata dal Comune con l'incasso di parte delle imposte in Bitcoin. Lo scorso febbraio, davanti al Legislativo, Arrigoni aveva enfaticamente annunciato il primo versamento effettuato da un contribuente con moneta virtuale. Ebbene, quello «finora è rimasto l'unico caso concreto. Me ne aspettavo qualcuno in più, ma l'obiettivo di fare marketing territoriale è stato raggiunto» commenta il nostro interlocutore. Sembra tuttavia lecito chiedersi se quei soli 250 franchi incassati in Bitcoin possano confermare la bontà dell'iniziativa chiassese, una prima a livello cantonale. «Va bene così. L'obiettivo era di far passare il messaggio che a Chiasso, o meglio nel basso Mendrisiotto e in Ticino in generale vi è un terreno fertile per le nuove start-up nel settore Fintech. Non dimentichiamoci che l'iniziativa è costata nulla».

I particolari sul giornale
Edizione del 08 Agosto 2018 a pagina 12
08 agosto 2018 06:00
P.C.


Condividi

Articoli suggeriti

“Da noi un caffè lo paghi in bitcoin”

VOTA IL SONDAGGIO - In un bar di Lugano si accettano le criptomonete - Si tratta di uno dei tanti esempi di come queste stiano entrando in molti aspetti della vita quotidiana
Curiosità

Bitcoin a Chiasso, un progetto e tanti dubbi

Iniziativa nelle criptovalute: nel gruppo di imprenditori che ha sviluppato la proposta c'è anche l'ex municipale Oliver Camponovo
Mendrisiotto

A Chiasso una parte delle imposte si pagherà in Bitcoin

La cittadina di confine sperimenterà tale metodo di pagamento a partire da gennaio 2018: previsto un massimo di 250 franchi
Mendrisiotto

Villa svizzera in vendita per Bitcoin ad Ascona

Una prima svizzera promossa da Stefan Christiani - L'immobile è stato costruito nel 1954
Cronaca