3/5

Incidente in piscina, la bimba sta meglio

Sono migliorate le condizioni di salute della bambina confederata di due anni che lo scorso 27 luglio ha rischiato l'annegamento in una piscina privata di Caslano

CASLANO - Sono migliorate le condizioni di salute della bambina confederata di due anni che lo scorso 27 luglio ha rischiato l'annegamento in una piscina privata di Caslano, in via Torrazza (vedi suggeriti). La piccola non è quindi più in pericolo di morte, come ci è stato confermato dal Ministero pubblico. La bambina, lo ricordiamo, era in vacanza a Caslano ed era stata rinvenuta sul fondo della piscina, priva di sensi. Subito soccorsa sul posto, era poi stata elitrasportata all'ospedale.

09 agosto 2018 05:05
Red. Lugano


Condividi

Prossimi articoli

Una cordata di imprenditori per salvare Campione

L'idea è quella di trasformare la cittadina in una "perla del Ceresio" - Previsto un investimento di 100 milioni di franchi
Lugano

Un padre incatenato sul lungolago

Proprio in quel punto suo figlio di 6 mesi venne travolto da un'auto impazzita, riportando danni cerebrali
Lugano

Ferì un agente con un coltello, è accusato di tentato omicidio

L'uomo di 45 anni è stato rinviato a giudizio dalla pp Margherita Lanzillo
Lugano