3/5

Ritrovata la slitta del museo del Malcantone

L'oggetto rubato nelle scorse settimane è stato rinvenuto oggi nei boschi tra Pura e Ponte Tresa

PURA - Strana storia ma fortunatamente a lieto fine quella della slitta per il trasporto del fieno rubata qualche settimana fa dal deposito del Museo del Malcantone. Questo pomeriggio, una signora che passeggiava nei boschi fra Pura e Ponte Tresa ha notato il singolare oggetto appoggiato ad un albero e, ricordatasi di quanto aveva visto sui social, ha segnalato la cosa all'autorità comunale. Avvertita la Polizia, che ha svolto i rilievi del caso, e gli operatori del Museo, la slitta è stata finalmente recuperata.

Come in un classico poliziesco, il clamore suscitato dal tam-tam lanciato dalla stampa scritta e online ha probabilmente reso... scottante la refurtiva, come se si fosse trattato di un quadro troppo famoso per essere rivenduto. Meglio così. "Non si tratta certo di un oggetto di particolare valore - rende noto l'associazione del museo -  ma, in quanto proprietà di un museo, nel suo piccolo fa parte del patrimonio storico comune ed è triste pensare che qualcuno abbia tentato di farlo ridiventare privato.

13 giugno 2018 17:47
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

“Abbiamo due bandiere, speriamo nel fair-play”

Numerosi anche i tifosi serbi in piazza Manzoni a Lugano per il match tra la Svizzera e il Paese balcanico - FOTO E VIDEO
Lugano

Fermata Lugano-Paradiso: posata la nuova passerella

Per metà settembre 2018 i lavori saranno terminati
Lugano

A2, un diamante è pronto a spuntare a Sigirino

L’Ufficio federale delle strade ha terminato di elaborare il progetto generale dello svincolo autostradale
Lugano