3/5

Maxi incidente a Tesserete, ma è solo un test

Si è tenuto oggi sul piazzale del'l'ex caserma un crash-test per mostrare l'efficacia del porto delle cinture di sicurezza, in particolare per i sedili posteriori

  IL VIDEO

TESSERETE - Uno scontro tra due vetture, lamiere sparse ovunque e forze di polizia, pompieri, ambulanza, Rega e soccorso stradale in azione. È accaduto stamattina al piazzale dell'ex caserma militare di Tesserete ma, per fortuna, si è trattato solo di un crash-test, organizzato per mostrare l'efficacia del porto delle cinture di sicurezza per tutti gli occupanti di un veicolo e particolarmente per quelli sui sedili posteriori.

Se i dati dell'Ufficio Prevenzione Infortuni (UPI) relativi alle persone – conducente e passeggero – che siedono sui sedili anteriori sono confortanti, "lo stesso non si può certo dire per quanto avviene nel retro della vettura", fa sapere la Polizia cantonale. "Non allacciare le cinture sui sedili posteriori è un comportamento a rischio elevato che continua a mietere inutili vittime sulle nostre strade. In particolare sui brevi tragitti, quale può essere quello casa-scuola, che vede spesso protagonisti i bambini, o lo spostamento a corto raggio nei dintorni del domicilio". Una tendenza purtroppo confermata dai dati della Polizia cantonale relativi alle contravvenzioni.

13 marzo 2018 13:22
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Il Palazzo dei Congressi tra passato e presente

Ecco gli scatti più bello scelti dall'archivio fotografico del Corriere del Ticino - Queste fotografie sono pubblicate anche sul profilo Instagram @corrieredelticino
Lugano

Ad Agno volati via 11 mila franchi

Fanno discutere le sei ore di chiusura dello scalo per un aereo atterrato con difficoltà - Poteva rimuoverlo Lugano Airport, ma un ispettore federale ha voluto chiamare il TCS
Lugano

Il tram non c’è ancora, ma chiede la precedenza

Consorzio depurazione di Lugano costretto a deviare un cunicolo che incrocia i futuri binari - Intanto servono quindici milioni per sostituire due tubi che portano le acque scure a Bioggio
Lugano