3/5

La fortuna al Casinò di Campione bacia sempre due volte

Doppia vincita alla Casa da gioco nel fine settimana: vincite attorno o oltre venti mila franchi ciascuno per un giocatore da Zurigo e uno da Milano

CAMPIONE D'ITALIA - Un fine settimana di vincite al Casinò Campione d'Italia che sta attraversando un momento delicato ma tiene alto il morale grazie alla fiducia dei propri clienti, che ogni sera si presentano numerosi ai tavoli da gioco e soprattutto non perdono l'abitudine di vincere, confermando il detto che a Campione la fortuna è di casa.

Può ben dirlo una coppia di giocatori che nei giorni scorsi, alle slot machine hanno vinto oltre 42.mila franchi, l'ennesimo regalo delle Super Cherry, "le signore" come la chiamano a Campione d'Italia che sanno sempre essere generose con chi le premia con la propria fedeltà.

Il primo "bacio", del valore di 20.200 franchi è andato dritto dritto sulla fronte di un giocatore arrivato a Campione direttamente dal Canton Zugo. Un imprenditore quarantottenne che come tante altre volte si è seduto di fronte alla sua slot preferita che anche questa volta non l'ha deluso. All'ennesimo colpo la serie vincente che gli ha permesso di rendere indimenticabile la sua serata, celebrata da un brindisi a base di champagne .

Martedì 6 febbraio, un'affezionata giocatrice settantenne di Abbiategrasso è andata addirittura meglio, la Super Cherry ha premiato la sua fedeltà con una vincita di ben 22.123 franchi, pari a oltre 19.mila euro. Oltre al premio le sono andati anche gli applausi degli altri clienti e dei dipendenti del Casinò Campione d'Italia, dove il sorriso non manca mai proprio come la fortuna.

12 febbraio 2018 15:43
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Tempo di diplomi alla Franklin University

Sono 80 gli studenti che hanno festeggiato la fine del loro percorso di studi domenica al Palazzo dei congressi di Lugano
Lugano

Morcote, caduto un masso di oltre 5 tonnellate

Si è staccato dalla montagna antistante la strada Cantonale, dove si è fermato senza provocare danni
Lugano

Lite nel traffico, i testimoni non fugano i dubbi

Alla sbarra in Pretura un 40.enne accusato di aver strattonato per i capelli una donna in via Maraini a Lugano – Sostiene di essersi solo difeso
Lugano