3/5

Un abat jour per le luci rosse

Ascona mette in consultazione una variante pianificatoria che vieta la prostituzione nelle zone residenziali

ASCONA - Turismo e prostituzione non sono un binomio ideale. Per questo Ascona ha deciso che è meglio prevenire che curare e proprio in questi giorni il Municipio ha messo in consultazione una variante pianificatoria grazie alla quale intende introdurre il divieto delle luci rosse nelle zone residenziali del borgo. Il modello seguito è quello già applicato in diversi altri Comuni del cantone, con l'inserimento nelle norme del concetto di molestia immateriale. Nel contempo la popolazione potrà anche prendere visione di una seconda variante, che semplifica le regole per la concessione di abbuoni edificatori alle strutture alberghiere e para alberghiere.

I particolari sul giornale
Edizione del 13 Giugno 2018 a pagina 18
13 giugno 2018 04:00
b.g.l.


Condividi

Prossimi articoli

Ruspe pronte per la terza età

Al via entro ottobre il cantiere per la realizzazione del Centro polivalente per anziani di Losone - Intanto in via Cesura sono spariti prefabbricati e parco giochi
Locarno