3/5

Supsi, un giornale per ripercorrere le tappe del 2017

La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana ha tracciato un bilancio dell'anno passato e guarda alle prossime sfide

MANNO - È un giornale la nuova forma di comunicazione scelta da Supsi per presentare il rapporto annuale per il 2017. Una versione cartacea e una versione elettronica comprensiva di interviste e filmati per "conoscere più da vicino la progettualità e le cifre che hanno accompagnato l'ultima anno di attività", ha spiegato il direttore generale della Supsi Franco Gervasoni, dando il via alla presentazione delle tappe più importanti che hanno caratterizzato lo scorso anno, durante il quale si è festeggiato il 20.esimo anniversario dell'istituto.

Cifre alla mano, la Supsi ha potuto contare quasi 5.000 studenti nel 2017, con un totale di 925 diplomati mentre i collaboratori erano 975.

12 giugno 2018 14:41
F.G.


Condividi

Prossimi articoli

Arriva il caldo, ecco come affrontarlo

Previsti aumenti di temperature e umidità - I consigli del DSS, anche per le allerte canicola
Cantone

Spese del telefonino: solo Bertoli ha rinunciato al rimborso

Claudio Zali chiarisce la posizione dei consiglieri di Stato sul dossier rispondendo a un'interpellanza di Matteo Pronzini
Cantone

Una nuova rotta per il Ministero pubblico

Il Ministero pubblico ticinese si appresta ad avviare già dalle prossime settimane una serie di modifiche interne che accompagneranno l'entrata in funzione del nuovo Procuratore generale Andrea Pagani
Cantone