3/5

Piottino, riaperta anche la seconda canna del tunnel

Lo ha deciso l'USTRA dopo la conclusione dei rilievi tecnici il giorno dopo l'incidente al camion bisarca andato in fiamme - Ecco come proseguono gli interventi e come defluisce il traffico

FAIDO - Torna a fluire la circolazione sull'A2 a seguito dell'incidente di ieri nella galleria del Piottino. Dopo la riapertura della prima canna della galleria in direzione Sud, oggi alle 5, la polizia - su ordine dell'Ufficio federale delle strade (USTRA) - ha riaperto anche la seconda in direzione Nord. Nessuno è rimasto ferito nell'incendio del mezzo pesante, ma sul conducente del camion il Ministero pubblico ha avviato un'inchiesta penale per accertarne eventuali responsabilità. L'uomo è indagato per incendio colposo. Nella sua nota la stessa USTRA specifica che "in direzione Nord sono quindi transitabili due corsie di marcia (resta chiusa la corsia lenta), mentre in direzione Sud è agibile una sola corsia.

Dopo l'esecuzione dei primi lavori per la messa in sicurezza del tunnel, durante le prossime notti (dalle 22 alle 6 del mattino) proseguiranno le opere di ripristino, che riguarderanno la sostituzione della pavimentazione autostradale e degli impianti elettromeccanici danneggiati dall'incendio. L'obiettivo è quello di garantire la piena funzionalità della galleria per l'intenso fine settimana di traffico dei vacanzieri. Per poter effettuare questi lavori sarà necessario mantenere – almeno fino al prossimo venerdì – una sola corsia aperta nella canna Nord-Sud, in modo tale da gestire il traffico bidirezionalmente in occasione di queste chiusure notturne. L'ammontare dei danni all'infrastruttura autostradale non è ancora stato quantificato, ma potrebbe raggiungere alcune centinaia di migliaia di franchi.

08 agosto 2018 08:38
Red. Online


Condividi

Articoli suggeriti

Galleria del Piottino, bruciato un camion

Nessuno è rimasto ferito, distrutto il mezzo pesante - Valutazioni dei danni in corso, ancora chiusa una corsia della galleria sull'A2 - Avviata un'inchiesta per incendio colposo
Bellinzona

Dopo gli incidenti: “Si spostino le merci su rotaia”

È la richiesta formulata dai Verdi del Ticino a seguito dei recenti fatti di cronaca che hanno coinvolto mezzi pesanti
Cantone