3/5

Roveredo, è referendum

Raccolta firme nel Comune bassomesolcinese dopo la decisione del Legislativo di vendere i terreni nell'ambito del progetto di ricucitura del nucleo del paese

ROVEREDO - È referendum a Roveredo contro la decisione, presa all'unanimità mercoledì sera dal Consiglio comunale, di vendere i terreni ai promotori del progetto immobiliare da oltre 60 milioni di franchi nell'ambito della ricucitura. Contattato dal CdT, il movimento Un Cher per Rorè ha confermato il lancio della raccolta firme. Servono 200 sottoscrizioni da raccogliere in 30 giorni.

12 luglio 2018 14:00
ADD


Condividi

Prossimi articoli

Altro che New York, è Castione

Quale modello urbanistico per il comparto della stazione FFS si è preso spunto anche dal Central Park della Grande Mela - Riferimenti pure ai complessi della periferia zurighese
Bellinzona

La Valascia e il supertifoso

Ripercorriamo brevemente la storia della pista dell'HCAP che entro il 2021 verrà abbattuta - Abbiamo intervistato Eros Wagner, che in 50 anni ha perso soltanto tre partite
Bellinzona