3/5

Osogna, ragazzino gravemente infortunato

L'11.enne si arrampicato per tuffarsi ma è andato a sbattere su delle rocce per poi cadere in acqua - La sua vita è in pericolo

OSOGNA - Ha avuto conseguenze gravi l'infortunio avvenuto oggi poco prima delle 16 a Osogna. Stando ad una prima ricostruzione, come riportato in una nota della polizia cantonale, un 11.enne cittadino svizzero domiciliato nel Locarnese si è arrampicato su delle rocce con l'intenzione di poi tuffarsi nel pozzo sottostante.

Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, è caduto da un altezza di 6 metri andando dapprima a colpire le rocce della parete per poi finire in acqua. Il giovane è stato subito soccorso dai presenti che l'hanno portato a riva. Sul posto sono intervenuti agenti della polizia cantonale, i soccorritori di Tre Valli Soccorso e della Rega che, dopo aver prestato le prime cure al ragazzo, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. L'11.enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.

09 luglio 2018 17:16
Red. Online


Condividi