3/5

“Solo rumors, la Valascia avanza”

L'HCAP e la Valascia SA prendono posizioni sulle voci di un possibile passo indietro di BancaStato nell'investimento

BELLINZONA - Dopo le notizia, anticipata ieri dalla RSI, su un possibile passo indietro di BancaStato nell'investimento per la Nuova Valascia. HCAP SA e Valascia Immobiliare SA fanno sapere oggi di aver "preso atto con stupore dei "rumors" veicolati ieri e oggi da diversi media ticinesi in merito a trattative bancarie in atto per il finanziamento del Nuovo stadio multifunzionale di Ambrì. Nel rispetto dell'etica professionale  - si legge ancora nella nota diramata oggi - e della confidenzialità che dovrebbe accompagnare ogni negoziato di questo genere, le due società non intendono commentare quanto diffuso né esprimersi sulla sua fondatezza".

Per contro le società rassicurano il pubblico in generale, e in particolare la regione interessata della Leventina, "dove Comuni e privati cittadini si stanno impegnando in maniera encomiabile per contribuire a garantire il finanziamento dell'opera. Malgrado le logiche e comprensibili difficoltà - concludono l'HCAP e la Valascia SA - il progetto segue infatti il suo corso e non passa settimana senza che vi sia aggiunto un nuovo tassello, dai contratti e convenzioni firmati alle promesse di donazioni, dall'avvio di nuove trattative alle dichiarazioni d'intenti raccolte per non dire della progettazione architettonica esecutiva".

16 maggio 2018 18:17
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Bedretto al centro del mondo

In primavera nell'Alto Ticino inizieranno degli esperimenti sulla geotermia in un cunicolo in disuso - I test dureranno dieci anni per un costo di 20 milioni
Bellinzona

Escursionista muore dopo una caduta di 200 metri

L'uomo si trovava sul Passo di Lucendro con un conoscente, quando è precipitato dal sentiero - La salma trasportata ad Airolo dalla Rega
Bellinzona