3/5

Il giovane rimarrà dietro le sbarre

Il giudice dei provvedimenti coercitivi ha ordinato questo sabato la carcerazione preventiva del 19.enne sospettato di aver preparato un attacco alla commercio di Bellinzona

BELLINZONA - Il giudice dei provvedimenti coercitivi ha ordinato questo sabato la carcerazione preventiva del giovane 19.enne sospettato di aver preparato un attacco alla scuola cantonale commerciale di Bellinzona. Il ragazzo si trova da giovedì scorso presso la clinica psichiatrica di Mendrisio. Secondo quanto riferito dalla Rsi, il 19.enne dovrebbe dunque rimanere dietro le sbarre almeno fino alla fine di luglio. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di atti preparatori di assassinio, subordinatamente di omicidio. 

12 maggio 2018 18:11
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Bedretto al centro del mondo

In primavera nell'Alto Ticino inizieranno degli esperimenti sulla geotermia in un cunicolo in disuso - I test dureranno dieci anni per un costo di 20 milioni
Bellinzona

Escursionista muore dopo una caduta di 200 metri

L'uomo si trovava sul Passo di Lucendro con un conoscente, quando è precipitato dal sentiero - La salma trasportata ad Airolo dalla Rega
Bellinzona