3/5

Il calcio regionale russo “non scherza” con le mascotte

Un vero e proprio orso bruno che, accompagnato dal proprio ammaestratore, incita il pubblico ad applaudire nel pre-partita e infine, come niente fosse, consegna la palla all'arbitro - IL VIDEO

MOSCA - Un vero e proprio orso bruno che, accompagnato dal proprio ammaestratore, incita il pubblico ad applaudire nel pre-partita e infine, come niente fosse, consegna la palla all'arbitro. È quanto successo sabato scorso a Pyatigorsk (nella regione del Caucaso russo) poco prima del calcio d'inizio del match di terza divisione russa che vedeva opporsi i padroni di casa del Mashuk-KMV e il FC Angusht. Una mascotte che, scrive l'Angusht sul proprio sito dove ha pubblicato il video, non ha però portato fortuna ai padroni di casa che hanno infatti perso il match per 3-0, oltre ad essersi attirati numerose critiche da parte di associazioni a difesa degli animali. In molti, infatti, hanno definito la scenetta molto "triste".       

  Il video pubblicato dal club

16 aprile 2018 18:29
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Non sarà un'estate calda secondo il Böögg

Il pupazzo che simboleggia l'inverno è esploso a Zurigo dopo ben 20 minuti - In 3.500 hanno partecipato al corteo in costume
Curiosità

L'LSD compie 75 anni: fu scoperto per caso a Basilea

Lo scienziato svizzero Albert Hofmann fu la prima persona ad aver provato gli effetti allucinogeni della sostanza, che prima fu messa in vendita e poi bandita
Curiosità

Test di realtà virtuale per Usain Bolt

Il giamaicano si è messo alla prova con un visore a Broadbeach, in Australia, dove si trova in occasione della 21.esima edizione dei Giochi del Commonwealth
Curiosità