3/5

Nuova Cayenne ibrida: un'auto per palati esigenti

Il nuovo motore elettrico della vettura della casa di Stoccarda ha il 43% in più di potenza rispetto al suo predecessore

LA GRANDE MOTTE – Porsche sceglie le strade della Camargue per togliere i veli alla nuova Cayenne ibrida un'auto di gran pregio che offre un abitacolo curato in ogni dettaglio, realizzato con materiali di qualità, e una posizione di guida che permette di avere sotto controllo costantemente tutto quello che c'è da tenere d'occhio, dalla strada ai comandi disposti ordinatamente sulla plancia e immediatamente riconoscibili e individuabili. In aggiunta, una gamma di sistemi di comfort e assistenza per l'intera serie della Cayenne che Porsche ha voluto migliorare e ampliare.
Parliamo del nuovo visore a sovraimpressione, del copilota digitale intelligente Porsche InnoDrive comprensivo di Tempostat con funzione di controllo della distanza e assistente di corsia attivo (molto apprezzato, è preciso e interviene al momento giusto), sedili massaggianti, parabrezza riscaldato, riscaldamento a veicolo fermo telecomandato e cerchi in lega da 22 pollici, tutto incluso nella lista degli optional disponibili. Il futuro ampliamento prevede inoltre l'introduzione del Remote Park Assist. Con questo pacchetto di nuove funzioni comfort e sicurezza, tra le altre cose sarà possibile gestire e guidare la Cayenne a distanza mediante smartphone verso uno stallo di parcheggio o nel garage di casa.
Il nuovo motore elettrico ha una potenza aumentata di oltre il 43% e circa il 30% in più di capacità della batteria rispetto al modello precedente. Il V6 da tre litri (340 CV) abbinato al silenziosissimo motore elettrico (100 kW/136 CV) garantiscono una potenza pari a 462 cavalli. Già a valori poco superiori al minimo, è possibile contare su una coppia massima di 700 Nm, il che garantisce una grande capacità di accelerazione. Nel test di giornata che abbiamo effettuato, i riscontri sono stati eccellenti e l'apprezzamento è stato soprattutto nella fase di sorpasso che diventa divertente e sicura. L'ibrido plug-in della Cayenne ti porta da 0 a 100 km/h in 5 secondi e può raggiungere la velocità massima di 253 km/h.
La nuova Cayenne E-Hybrid si avvia sempre in modalità elettrica e con questa opzione riesce a percorrere da 42 a 44 chilometri (a dipendenza della configurazione degli pneumatici) a una velocità massima di 135 km/h e con zero emissioni.
Per il conducente sono disponibili quattro modalità di guida: E-Power (completamente elettrico, se la batteria è carica), Hybrid Auto (una centralina sceglie l'opzione migliore a dipendenza delle situazioni di guida e di tutta una serie di varianti fornite dal sistema), Sport e Sport Plus.
Essendo un veicolo plug-in, dunque con possibilità di ricarica della batteria da una sorgente elettrica, la E-Hybrid è dotata di serie di un caricatore di bordo da 3,6 kW, in opzione esiste anche un caricatore da 7,2 kW che permette una ricarica più veloce.
Auto a trazione integrale, la nuova Cayenne è dotata di un cambio Tiptronic a 8 rapporti, morbido, elastico e molto rapido nel passaggio tra un rapporto e l'altro.

Per chi?

Un modello per gente raffinata, che coniuga il piacere della guida sportiva alla sensibilità ambientale. Diciamolo: a questa E-Hybrid non manca praticamente nulla e sul piano delle opzioni per il cliente ci sarà soltanto da sbizzarrirsi nella scelta. Un'auto, va detto, che non sarà destinata a tutti: il prezzo base è leggermente inferiore ai 120 mila franchi.

11 giugno 2018 11:13
Tarcisio Bullo


Condividi