3/5

Pronti per la Norvegia?

Dal 23 al 27 febbraio 2019 il Corriere del Ticino organizza un viaggio nel grande Nord: 5 giorni indimenticabili nella tundra norvegese a caccia dell’aurora boreale

Natura incontaminata. Tradizioni antiche. E poi la magia dello show cosmico più bello che c'è: quello dell'aurora boreale, coi suoi bagliori fluorescenti che infiammano le notti artiche invernali.
Dal 23 al 27 febbraio 2019 potrete vivere insieme a "I viaggi del Corriere del Ticino" un'avventura indimenticabile, che vi porterà nel grande Nord, in Norvegia.

Un tour di 5 giorni che prenderà avvio da Tromsø, una città sorprendente, circondata da montagne imbiancate e divisa da un fiordo, proiettata nella modernità e, contemporaneamente, ancorata al passato attraverso la tradizione. Sarà questa porta sull'Artico a fungere da punto di partenza per la nostra caccia alle Northern Lights, il fenomeno naturale che si rivela sotto forma di giochi di luce nel cielo che i vichinghi credevano si sprigionasse dalle armature delle valchirie, le loro guerriere donne. Condizioni atmosferiche permettendo, noi potremo goderci i suoi fantastici colori da un accampamento dove l'inquinamento luminoso è inesistente.

Non solo. Insieme, faremo conoscenza della tradizioni dei sami, il popolo autoctono di allevatori di renne che non ha mai avuto vita facile, non solo a causa delle condizioni climatiche. Un pizzico di avventura sulle slitte trainate dai cani condito con la particolare gastronomia locale renderà questo viaggio indimenticabile, vuoi saperne di più? Scopri ora il viaggio!

 

 

13 luglio 2018 06:30
Red.Online


Condividi

Prossimi articoli

In vista della finale impazza la Croazia-mania

MONDIALI - Sul web si ironizza sul fatto che tutto il mondo tiferà per Modric e compagni durante la partita di domenica - E tu da che parte stai?
Curiosità

L'FC Lugano arriva in libreria

A 110 anni dalla fondazione il club realizza un volume con racconti e immagini inedite dall'archivio segreto di Cornaredo
Curiosità

Venerdì 13, ma quale sfortuna!

Secondo AXA in quel giorno non si verificano più incidenti stradali, guasti o infortuni che in un qualsiasi altro venerdì
Curiosità