3/5

MediaMarkt ricompensa i bravi alunni

Per ogni voto 5 o superiore è previsto un accredito su una carta regalo

ZURIGO -  Buoni voti rendono anche da MediaMarkt. Per un mese gli alunni fino alla nona classe possono farsi premiare per i buoni risultati presso il rivenditore specializzato di elettronica più amato della Svizzera. Per ogni voto 5 o superiore è previsto un accredito su una carta regalo. L'iniziativa è estesa a tutta la Svizzera e dura un mese.

Negli anni scorsi, il MediaMarkt di San Gallo è stato il primo MediaMarkt a ricompensare gli alunni per le loro buone prestazioni. Per ogni voto 6 venivano accreditati 4 franchi su una carta regalo, per ogni voto 5,5 3 franchi e per ogni voto 5 2 franchi.

Il successo dell'iniziativa è stato tale, che per la prima volta viene estesa a tutta la Svizzera e realizzata in tutti i 28 MediaMarkt della Svizzera tedesca, francese e italiana: dal 27 giugno al 28 luglio. Si applicano gli stessi «premi»: 4 franchi per un voto 6, 3 franchi per un «5,5» e 2 franchi per un «5».

«Dobbiamo il nostro benessere e quindi anche il nostro stato sociale all'impegno sopra la media e alle prestazioni eccezionali» afferma Martin C. Rusterholz, CEO di MediaMarkt Svizzera. «Con la nostra iniziativa vogliamo mostrare agli alunni che in Svizzera questo impegno viene ripagato e desideriamo anche incoraggiarli a continuare a dare il meglio a scuola.»

Gli alunni che desiderano partecipare all'iniziativa "Pagella nazionale" possono recarsi nel MediaMarkt più vicino con la propria pagella. A quel punto verrà calcolato l'accredito sulla loro carta regalo, così che possano portarla via subito o utilizzarla. In alcuni MediaMarkt si svolge un programma collaterale, affinché gli alunni possano festeggiare a dovere l'inizio delle vacanze.

26 giugno 2018 15:35
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Da Chiasso al matrimonio dei Ferragnez

Un'agenzia con sede in Ticino tra gli organizzatori dell'evento più social dell'anno - Opera loro la grotta di luci che ha fatto il giro del web
Curiosità

“Caro Babbo Natale, vorrei tanto...”

Ecco i doni più gettonati dai bambini svizzeri: smaltita la fidget spinner-mania, grande richiesta di LoL Surprise, uova di dinosauro, biglie Gravitrax e gli immortali Lego e Barbie
Curiosità

La furia delle onde distrugge i balconi della palazzina

Violenta mareggiata alle isole Canarie: il maltempo ha colpito soprattutto Tenerife - VIDEO
Curiosità