3/5

Addio alle reginette in costume

In piena epoca #metoo, il concorso Miss America non giudicherà più le sue concorrenti in base all'aspetto fisico

NEW YORK - Miss America dice addio alla gara in costume. In piena epoca #metoo il concorso di bellezza non giudicherà più le sue concorrenti in base all'aspetto fisico.

Ad annunciare la rivoluzione Gretchen Carlson, l'ex Miss America ora a capo dell'organizzazione. I cambiamenti saranno effettivi già dal prossimo settembre. Il concorso che decreta la reginetta d'America è nato 96 anni fa ad Atlantic City, in New Jersey.

05 giugno 2018 15:42
ats


Condividi

Prossimi articoli

“Troppe mutande” per la Nazionale italiana: stop in dogana

In occasione dell'amichevole tra gli azzurri e l'Arabia Saudita a San Gallo, bloccati tre mezzi della Figc a Chiasso Brogeda: la Federazione ha pagato i dazi per l'eccessiva merce trasportata
Curiosità

Lara Gut a Cornaredo fa il tifo per Valon

La sciatrice e fidanzata del centrocampista della Nazionale sugli spalti per il terzo allenamento aperto al pubblico - Più di duemila gli spettatori presenti
Curiosità

Svizzeri con 133 franchi nel portafoglio

I contanti sono ancora il mezzo di pagamento prediletto nel nostro Paese: lo afferma la BNS
Curiosità