3/5

Una persona su due nella vita colpita da un problema di salute mentale

Nella giornata mondiale dedicata a questi disagi prende il via la campagna di Promozione Salute Svizzera in collaborazione con i Cantoni

BELLINZONA - La salute mentale è parte integrante del benessere di ogni persona e prendersene cura è importante quanto dedicarsi alla salute fisica. La salute mentale riguarda ognuno di noi. Sono questi i messaggi principali della campagna lanciata oggi – in concomitanza con la Giornata mondiale della salute mentale – da Promozione Salute Svizzera (PSS) in collaborazione con i Cantoni. L'obiettivo dell'iniziativa, che si svilupperà su quattro anni, è di sensibilizzare la popolazione grazie a un'informazione mirata e a svariate attività sul territorio.

L'OMS definisce la salute mentale come uno stato di benessere nel quale una persona può realizzarsi, superare le tensioni della vita quotidiana, svolgere un lavoro produttivo e contribuire alla vita della propria comunità. Si stima che una persona su due, almeno una volta nella vita, sia colpita da un problema di salute mentale (come disturbi d'ansia, depressione o disturbi depressivi, disturbo bipolare, schizofrenia, dipendenze, disturbi dell'alimentazione, disturbo della personalità borderline, ecc.), in maniera temporanea o duratura. In Svizzera, nel 2012, quasi il 18% della popolazione riferiva di vivere uno stato di disagio psicologico (Indagine sulla salute in Svizzera, 2012).

Per questo motivo, la Fondazione PSS ha deciso di promuovere una campagna a livello nazionale – in collaborazione con i Cantoni – per fornire strumenti utili ad affrontare meglio le sfide e le difficoltà che ogni persona può incontrare nel corso della propria esistenza. Uno degli strumenti informativi della campagna è il sito internet www.salutepsi.ch, inaugurato nel 2017, sul quale è possibile trovare informazioni utili sulla salute mentale e, in caso di bisogno, aiuta ad orientarsi tra le varie offerte e servizi disponibili nel Cantone.

Il Ticino, tramite il Dipartimento della sanità e della socialità, aderisce alla campagna e – in collaborazione con i partner presenti sul territorio come, ad esempio, medici, psicologi, farmacie, ospedali, cliniche – da oggi distribuirà una cartolina informativa e un poster. Per l'occasione sono inoltre stati prodotti due video informativi visibili sul sito web della campagna e sul canale Youtube del Cantone Ticino www.youtube.com/cantoneTI.

  Il video della campagna - prima parte

  Il video della campagna - seconda parte

10 ottobre 2018 12:55
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Aumentano i casi di listeriosi in Svizzera

Ad annunciarlo è stato l'Ufficio federale della sanità pubblica
Cronaca

Un arresto per la sparatoria a Oberentfelden

Sabato notte in un club privato del canton Argovia sono rimaste ferite tre persone - Il 32.enne è sospettato di essere attivamente coinvolto nel fatto
Cronaca

Costruzione del nuovo centro d'asilo a Churwalden rimandata

Il Tribunale federale ha concesso l'effetto sospensivo dopo il ricorso di un privato cittadino
Cronaca