3/5

L'epidemia influenzale è terminata

Lo indica il medico cantonale dato che il numero di casi è sceso al di sotto della soglia equivalente a 68 su 100 mila abitanti fissata dall'Ufficio federale di sanità pubblica

BELLINZONA - L'Ufficio del medico cantonale segnala la fine dell'epidemia influenzale, in quanto il numero di casi è sceso al di sotto della soglia equivalente a 68 casi su 100 mila abitanti fissata dall'Ufficio federale di sanità pubblica. Da questo momento, le "Raccomandazioni sull'utilizzo delle mascherine per le strutture sanitarie degenti e per i servizi di assistenza e cura a domicilio" non sono più da applicare.

L'epidemia influenzale, ricorda l'Ufficio in una nota, è iniziata la penultima settimana del 2017 (51/2017) ed è stata molto lunga (16 settimane) e caratterizzata da due picchi consecutivi nel mese di gennaio. Inoltre, l'epidemia di quest'anno è stata particolarmente virulenta, riportando un numero elevato di consultazioni e di casi.

In Svizzera quest'anno la maggior parte dei casi (65%) è stata causata dal virus Influenza BYamagata coperto solo dal vaccino quadrivalente. Minore è stata la frequenza dei casi dovuti ai virus dell'Influenza A H1N1 (22%) e H3N2 (5%), entrambi coperti sia dal vaccino trivalente sia da quello quadrivalente.

12 aprile 2018 11:01
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Agevolare la permanenza in Svizzera degli stranieri qualificati

La Camera del popolo con 143 sì e 41 no ha approvato una mozione in tal senso del consigliere nazionale Marcel Dobler (PLR/SG) per i settori dove ce n'è penuria
Cronaca

Nell'Amministrazione federale si parla ancora poco italiano

Centro studi sulla democrazia di Aarau: la promozione del plurilinguismo nell'Amministrazione federale funziona
Cronaca