3/5

È oro a Glasgow per Schmid e Gmelin

CANOTTAGGIO, GIORNATA STORICA PER LA SVIZZERA - Altro successo per Michael dopo la vittoria dell'anno scorso nei pesi leggeri - Gradino più alto del podio anche per la 28.enne di Uster - Nel doppio di coppia, bronzo per Merz-Roll, così come nel singolo pe

GLASGOW - Giornata storica per il canottaggio nazionale. Per lo svizzero Michael Schmid è oro nel singolo (pesi leggeri) di canottaggio agli europei di Glasgow. L'atleta trentenne che ha ripetuto l'impresa dell'anno scorso, quest'oggi è riuscito a tenere la testa durante tutta la gara contenendo gli attacchi insidiosi dell'italiano Martino Goretti, che ha chiuso secondo. Terzo posto per il britannico Samuel Mottran. 

Vittoria storica anche per la 28.enne di Uster Jeannine Gmelin, che è riuscita a gestire la gara in modo perfetto: inizio parsimonioso e finale da cardiopalma, la seconda medaglia d'oro per la Svizzera a Glasgow.

Altra medaglia - di bronzo - per la Svizzera, nel doppio di coppia femminile dei pesi leggeri, con Patricia Merz e Frédérique Rol, che hanno conquistato il terzo posto superando di un soffio le due atlete rumene. Last but not least, bronzo anche per Roman Röösli nel singolo.

05 agosto 2018 13:24
Red. Online


Condividi