3/5

La Croazia spegne i sogni della Russia

I padroni di casa sono fuori: Modric e compagni dopo la Danimarca estromettono un'altra squadra ai rigori e volano in semifinale dopo vent'anni

SOCHI - L'ultimo emozionante quarto di finale si è deciso ai calci di rigore e ha visto, a Sochi, la Russia padrona di casa eliminata dalla Croazia, che si guadagna il diritto di sfidare l'Inghilterra dopo la vittoria per 4-3 dal dischetto (1-1 dopo 90', 2-2 dopo 120'). Già negli ottavi i croati si erano imposti ai rigori, contro la Danimarca. Nei tempi regolamentari un gran gol del russo Denis Cheryschev (al 31') e un colpo di testa di Andrej Kramaric (39', perfetto assist dello juventino Mandzukic) avevano fissato il risultato sull'1-1. Nei supplementari Vida al minuto 100, di testa, ha firmato il sorpasso per la Croazia ma quando la partita sembrava ormai trascinarsi verso la conclusione per la disperazione del pubblico di casa, un'altra capocciata, di Fernandes, ha rinviato la decisione ai rigori, rivelatisi però fatali ai padroni di casa. La Russia esce a testa altissima, tra gli applausi dei propri affezionati tifosi, dopo un percorso a tratti esaltante. La Croazia torna dal canto suo in semifinale, dopo vent'anni d'attesa.
Questa la sequenza dei rigori: Smolov parato, Brozovic gol, Dzagoev gol, Kovacic parato, Fernandes fuori, Modric gol, Ignashevich gol, Vida gol, Kusiaev gol, Rakitic gol.
Croazia-Inghilterra e Francia-Belgio: questo dunque il programma delle semifinali dei Mondiali 2018.

07 luglio 2018 22:45
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Angelo Renzetti apre la porta a Leonid Novoselskiy

Il Lugano tratta l’entrata nell’azionariato dell’imprenditore russo
Calcio