3/5

Lugano e Chiasso si dissociano dal Team Ticino

CALCIO - I rappresentati delle due società rassegnano le dimissioni dal Comitato dell'associazione - "Gestione totalmente contraria da quella indicata dai soci"

LUGANO - Le polemiche tra alcuni membri del Comitato dell'Associazione del Team Ticino e la dirigenza del FC Lugano sulla gestione del settore giovanile del club presieduto da Angelo Renzetti, sono entrate in una nuova fase. I rappresentanti del Chiasso e del Lugano in seno al Comitato dell'Associazione Team Ticino, quest'oggi, hanno infatti rassegnato le dimissioni. A comunicarlo sono le due società in un comunicato stampa congiunto. 

F.C. Lugano SA e F.C. Chiasso 2005 SA, che rappresentano i due terzi dei soci del Team Ticino e sono le uniche società ticinesi in Swiss Football League, si dissociano completamente dall'attuale gestione del Comitato, "totalmente contraria da quella indicata dalla maggioranza dei propri soci" si legge nella nota.

"A tal proposito FC Lugano SA e FC Chiasso 2005 SA, come previsto dallo statuto, hanno chiesto la convocazione dell'Assemblea generale straordinaria affinché vengano tutelati i propri diritti statutari. Sino alla nuova Assemblea i due club si dissociano totalmente da qualsiasi decisione presa da un Comitato che ritengono delegittimato dal proprio mandato e che non possa più validamente operare ai sensi dello statuto senza la presenza dei rappresentanti dei due club" scrivono i club.

08 giugno 2018 17:27
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Svizzera-Islanda, c’è Gavranovic dal primo minuto

A Reykjavík bisogna vincere - Si ferma Rodriguez
Calcio