3/5

Lugano, parla Abascal: “I giocatori hanno cambiato faccia”

Il tecnico spagnolo si è detto contento dei primi giorni a Cornaredo – Domani c'è il Thun

LUGANO – Sorridente, pieno di fiducia, contento. Nel giorno del suo ventinovesimo compleanno, il tecnico del Lugano si è presentato con fare sicuro davanti ai microfoni dei giornalisti nella tradizionale conferenza stampa. Domani c'è una sfida importantissima contro il Thun, una partita da non sbagliare per niente al mondo. "I giocatori hanno cambiato faccia" le parole dell'allenatore spagnolo che lunedì ha sostituito Pierluigi Tami sulla panchina bianconera. "I ragazzi hanno voglia di rivincita, sanno che possono dare molto di più e non vogliono stare ancora in questa situazione di classifica. I primi giorni a Cornaredo sono andati bene, ho visto tantissima motivazione e voglia di fare. Tutti mi hanno impressionato positivamente. È chiaro, non ho potuto apportare chissà quali cambiamenti perché il tempo a disposizione è stato poco. Tuttavia qualcosa sono riuscito a trasmettere alla squadra. Contro il Thun bisogna tornare a fare punti: le qualità le abbiamo".

13 aprile 2018 14:09
G.C.


Condividi

Prossimi articoli

Angelo Renzetti apre la porta a Leonid Novoselskiy

Il Lugano tratta l’entrata nell’azionariato dell’imprenditore russo
Calcio