3/5

“Quest'arbitro ha l'immondizia al posto del cuore”

Il capitano della Juventus senza freni dopo il match contro il Madrid che è costato ai bianconeri la semifinale di Champions - "Distrutta una squadra che ha messo tutto in campo"

MADRID - Si è chiusa con un'espulsione al 93' la carriera in Europa del portiere juventino. Dopo il match di ieri perso 3-1 a Madrid, Gianluigi Buffon si è lasciato andare in un'intervista  "È stata sicuramente un'azione dubbia" ha detto Buffon ai microfoni del canale della Juventus. "Sono emozionato di aver visto una squadra simile di aver avuto dei compagni che hanno dato il cuore, qualcosa di impensabile. Sono orgoglioso di essere il capitano di questa squadra. Detto questo - ha detto - il Real Madrid ha vinto: è una grande squadra". Sulla decisione dell'arbitro Buffon si è lasciato andare senza freni: "Un professionista che viene ad arbitrare queste partite senza la sensibilità che deve albergare in un essere umano, riuscendo a dare un rigore dubbio e ad espellere me al 95' ha la pattumiera al posto del cuore", ha detto il capitano. Buffon ha poi abbracciato Ronaldo, complimentandosi per la vittoria.

"Se c'è un sentimento che prevale, questo è l'orgoglio. I ragazzi son stati meravigliosi e commoventi: da qui si riparte. A testa alta, anzi, altissima". Queste le parole usate su Twitter da Massimiliano Allegri alla fine della partita.

  IL VIDEO

12 aprile 2018 09:09
Red. Online


Condividi

Articoli suggeriti

Pazza Juve ma è il Real ad andare in semifinale

I bianconeri recuperano e segnano tre reti, un rigore di Ronaldo spezza il sogno
Calcio