3/5

Pierluigi Tami svuota l'armadietto e saluta tutti

L'oramai ex allenatore del Lugano ha ritirato i suoi effetti personali a Cornaredo, con lui Walter Samuel e Nicolas Dyon

LUGANO - È tempo di saluti a Cornaredo. L'oramai ex allenatore del Lugano Pierluigi Tami, il vice Walter Samuel e il preparatore Nicolas Dyon sono entrati per l'ultima volta negli spogliatoi. Hanno ritirato i loro effetti personali, svuotato gli armadietti e salutato alcuni membri della società. Per i tre l'avventura in bianconero si conclude qui, mentre il match analyst Mattia Croci Torti e il preparatore dei portieri Luca Redaelli rimarranno al loro posto. È intanto arrivato l'annuncio ufficiale:  Guillermo Abascal è il nuovo allenatore del Lugano. Il tecnico spagnolo, fa sapere il Club, ha firmato un contratto valido fino al 30 giugno 2018. Il presidente Angelo Renzetti lo aveva intronizzato già ieri in tarda serata. Abascal dirigerà il suo primo allenamento oggi alle 15 a Cornaredo.

Intanto Pierluigi Tami su Twitter:

10 aprile 2018 10:37
Marcello Pelizzari


Condividi

Articoli suggeriti

Il Lugano sceglie Abascal

Il tecnico spagnolo ex Chiasso preferito a Ciriaco Sforza sulla panchina bianconera per il dopo Tami
Calcio

Pierluigi Tami licenziato dal Lugano

Il club bianconero ha ufficializzato l'esonero del tecnico ticinese
Calcio

Il Lugano perde ancora e adesso vede il baratro

Il Basilea espugna Cornaredo mentre ai bianconeri non bastano settanta minuti in superiorità numerica: finisce 1-0 per gli ospiti e l'ultimo posto ora dista appena 3 punti - Renzetti temporeggia su Tami, ma il tecnico se ne andrà in ogni caso
Calcio