3/5

Pierluigi Tami licenziato dal Lugano

Il club bianconero ha ufficializzato l'esonero del tecnico ticinese

LUGANO - Pierluigi Tami non è più l'allenatore del Lugano: il club bianconero ha ufficializzato questa sera l'esonero del tecnico ticinese. A pesare sulla decisione - oltre le 6 sconfitte consecutive in campionato - sono state le parole dello stesso mister, pronunciate domenica nel post partita contro il Basilea, di non voler prolungare ulteriormente il suo contratto. Una notizia risaputa dalla dirigenza bianconera e dallo spogliatoio, ma che non avrebbe dovuto trapelare in un momento così delicato.

"La società ringrazia Tami per il grande impegno e la professionalità dimostrata, augurandogli il meglio per il prosieguo della sua carriera da allenatore professionista", si legge nel comunicato del Lugano. 



Ha fatto bene il Lugano a licenziare Pierluigi Tami?

50%
No
41%
Non so
9%
Il sondaggio � stato chiuso il 10/04/2018
09 aprile 2018 19:06
Red.Sport


Condividi

Prossimi articoli

Il Lugano è a Sion: Mihajlovic torna in campo

I bianconeri dopo il pari col Thun non possono sbagliare in Vallese
Calcio

“Adesso non possiamo più sbagliare”

Guillermo Abascal lancia la trasferta del Lugano a Sion: "Ho ereditato un gruppo sano e ambizioso, anche se in Svizzera i giocatori sono più freddi"
Calcio