3/5

Marco Ragini, dal Ticino alla Mongolia

L'ex allenatore del Locarno e preparatore atletico dei portieri di Bellinzona è stato ingaggiato dall'FC Ulaanbaatar

ULAN BATAR - Che fosse un giramondo lo si sapeva, ma finire ad allenare in Mongolia è quantomeno un fatto curioso. L'ex allenatore del Locarno e preparatore dei portieri di Bellinzona Marco Ragini è stato ingaggiato dal FC Ulaanbaatar, squadra che milita nella Super League in Mongolia. Il tecnico sammarinese, oltre che in Svizzera e in Italia, ha fatto diverse esperienze internazionali tra cui Lituania, Olanda, Slovacchia e Congo. Ragini ha firmato un contratto di un anno e sostituisce sulla panchina il giapponese Jun Fukuda.

13 marzo 2018 08:55
Red.Online


Condividi

Prossimi articoli

Seconda vittoria per il Messico

Gli uomini del colombiano Juan Carlos Osorio hanno sconfitto per 2-1 la Corea del Sud con reti di Vela e Chicharito, contro quella di Son
Calcio

“Sì, nella pausa sono volate le parole”

Le reazioni dei protagonisti rossocrociati dopo la vittoria contro la Serbia
Calcio

Belgio macchina da gol, Tunisia demolita

I "diavoli rossi" vincono 5 a 2 un match senza storia
Calcio