3/5

Della presidenza Rai si riparlerà dopo la pausa estiva

"Ci auguriamo che si possa trovare una soluzione in tempi rapidi nell'interesse dell'azienda": così Marcello Foa si è espresso oggi dopo che il consiglio ha respinto la la candidatura di Riccardo Laganà

ROMA - "Il tema della presidenza della Rai verrà discusso dopo la pausa la estiva del Parlamento. Ci auguriamo che si possa trovare una soluzione in tempi rapidi nell'interesse dell'azienda. Questo è un sentimento condiviso nel consiglio". Lo dice all'agenzia di stampa italiana ANSA il consigliere anziano Marcello Foa, subito dopo il consiglio che ha respinto la candidatura a presidente di Riccardo Laganà (vedi suggeriti).

"C'è stata una candidatura che è stata discussa ed è stata respinta - afferma Foa -, ma questo fa parte della normale dialettica del consiglio".

"Noi abbiamo risposto - ha aggiunto l'ex amministratore delegato del Corriere del Ticino - a tutte le osservazioni della Commissione di Vigilanza e dal punto di vista legale e procedurale siamo perfettamente in linea con la bicamerale. Questo consiglio, vista anche la situazione inconsueta in cui si è venuto a trovare, è particolarmente scrupoloso nel rispettare norme e regolamenti". Foa ha poi affermato di non voler commentare le questioni politiche sulla tv pubblica.

08 agosto 2018 20:10
Ats


Condividi

Articoli suggeriti

RAI: Laganà non passa come presidente

Politica

Conte su Foa: "Figura professionale di gran valore"

IL NODO DELLA PRESIDENZA DELLA RAI - Il premier italiano durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi ha illustrato i tratti della manovra finanziaria del Governo
Politica