3/5

Italia, il Governo è ancora lontano

M5S e Lega hanno chiesto più tempo al presidente Mattarella - Nessun accordo tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini

ROMA - Al sesto giorno di trattative, il governo gialloverde in Italia è ancora una chimera. M5S e Lega, nel lunedì che avrebbe dovuto essere decisivo per dare il là perlomeno al contratto di governo, si sono rivelati distanti sul programma e sulla casella della premiership, vero e proprio nodo gordiano per Luigi Di Maio e Matteo Salvini. I due leader sono saliti al Colle separatamente e, all'apparenza, due soli dati sembrano legarli: la richiesta di altro tempo inoltrata al presidente Sergio Mattarella e la decisione di mettere il programma al vaglio di una base sempre più scalpitante.

Mattarella per ora pazienta e concede un lasso di tempo imprecisato ai due partiti ma all'indomani della vorticosa due giorni di riunioni al Pirellone la quadra tra M5S e Lega ancora non c'è. 

 

15 maggio 2018 08:01
Red. Online/ats


Condividi

Prossimi articoli

“È vomitevole, non accettiamo le scuse”

Durissima reazione del ministro Matteo Salvini dopo il "rammarico" di Parigi per lo sconfinamento dei gendarmi, che venerdì scorso hanno scaricato migranti in Italia
Politica