3/5

In Colombia i consevatori fanno il pieno di seggi

Si è trattato delle prime elezioni che hanno visto la partecipazione delle FARC dopo lo storico accordo di pace del 2016

BOGOTÀ - Il partito Centro Democratico (centro destra) dell'ex presidente colombiano Alvaro Uribe si è aggiudicato il maggior numero di seggi alle elezioni del Congresso di ieri. Si è trattato delle prime elezioni che hanno visto la partecipazione delle FARC dopo lo storico accordo di pace firmato nel 2016.

Secondo le prime stime, malgrado l'ottimo risultato, i partiti di centro destra non dovrebbero ottenere la maggioranza assoluta in Parlamento. I risultati finali sono attesi nelle prossime ore.

Agli ex membri del gruppo della guerriglia Farc (ora noti come "Forza alternativa rivoluzionaria comune") è andato invece solo lo 0,4% dei voti dopo lo scrutinio di oltre il 90% delle schede. Il loro risultato deludente era almeno in parte atteso, tuttavia, il partito otterrà comunque 10 seggi (cinque per ogni Camera) in virtù dell'accordo di pace firmato nel 2016. 

I risultati delle elezioni legislative saranno importanti soprattutto in vista delle presidenziali del 27 maggio prossimo, quando si sceglierà il successore di Juan Manuel Santos, premio Nobel per la pace.

12 marzo 2018 08:32
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

“La Corea del Nord è ancora una minaccia straordinaria”

Lo dichiara Donald Trump in un decreto con cui estende per un anno l'emergenza nazionale nei confronti di Pyongyang
Politica