3/5

Tenta di derubare una escape room ma rimane intrappolato e chiama la polizia

La disavventura di un ladro negli Stati Uniti - Non trovando la via di fuga è stato costretto a chiedere aiuto alle forze dell'ordine

WASHINGTON - Gettonatissime per feste di addio al celibato o nubilato, le escape room (ossia quelle stanze da gioco in cui i partecipanti devono trovare una via d'uscita attraverso enigmi e indovinelli) potrebbero sembrare fonte di un lauto bottino per un ladro. Ed è quello che deve aver pensato il protagonista di una notizia apparsa sul giornale "The Columbian", che non ha però considerato le possibili conseguenze.

Un quarantenne ha fatto irruzione in una escape room di Washington, ma una volta entrato, come prevede il gioco, alcune serrature della stanza si sono bloccate. Per poter riaprire la porta il ladro ha dovuto cimentarsi nella risoluzione degli enigmi previsti ma non riuscendoci ha finito per chiamare i soccorsi per farsi liberare. Ma libero non è tornato, perché una volta fuori dalla escape room, il 40.enne è stato arrestato.

11 luglio 2018 14:08
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Rapina al portavalori, una parte del bottino trovata in Francia

Il colpo era avvenuto lo scorso febbraio a Chavornay (VD) - Sequestrati 2,4 milioni di franchi a casa di un 44.enne
Cronaca

Thailandia, i ragazzi della grotta tornano a casa

VIDEO - I 12 giovani salvati poco più di una settimana fa insieme al loro allenatore hanno lasciato l'ospedale - Stanno tutti bene
Cronaca

Naufragio a nord di Cipro, almeno 16 morti

Secondo fonti locali, il barcone trasportava migranti siriani - Intanto la nave Sarost 5, con una quarantina di persone a bordo, vaga in mare da giorni e i porti restano chiusi
Cronaca