3/5

Quim Torra presidente della Catalogna

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha affermato di essere pronto al dialogo ma nel rispetto delle regole

MADRID/BARCELLONA - Quim Torra, 55 anni, intellettuale poliedrico dal sorriso dolce ma polemista corrosivo e indipendentista di ferro, è stato eletto nuovo presidente dalla Catalogna dal Parlament di Barcellona.

La sua elezione chiude sei mesi da incubo per il sovranismo catalano, scattati dopo la proclamazione della 'repubblica' il 27 ottobre con l'immediata successiva decapitazione da parte di Madrid dell'autonomia, la destituzione del presidente Carles Puigdemont e del suo Governo, lo scioglimento del Parlamento, il commissariamento, l'arresto di nove leader indipendentisti e la fuga in esilio degli altri. Designato dall'esiliato Puigdemont, Torra è stato eletto al secondo turno con i 66 voti dei deputati JxCat e Erc, contro i 65 di unionisti e Podemos. I 4 antisistema della Cup si sono astenuti.

Avvocato, giornalista, storico, editore, ex dirigente in Svizzera di una compagnia assicurativa, Torra è la nuova bestia nera del nazionalismo spagnolo, che per anni ha attaccato con scritti e tweet al vetriolo. "Vergogna è una parola che gli spagnoli da anni hanno eliminato dal loro vocabolario", ha scritto per esempio nel 2012. Per Ciudadanos è anti-spagnolo e "xenofobo". Lui, conciliante, oggi si è scusato, "se qualcuno si è sentito offeso".

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha detto di essere pronto al dialogo con  Torra, ma ha avvertito che garantirà "il rispetto della legge e della costituzione". Rajoy vedrà domani il leader dell'opposizione a Madrid, il socialista Pedro Sanchez, per coordinare una "risposta costituzionale" all'elezione del nuovo presidente indipendentista catalano.

  

14 maggio 2018 18:34
ats


Condividi

Prossimi articoli

Strage in una scuola in Crimea

Un'esplosione e una sparatoria sono avvenute nell'Istituto politecnico di Kerch - I morti sono 19 - L'autore è uno studente che si è poi ucciso
Cronaca

“È una talpa”, arrestata dipendente del Ministero del Tesoro Usa

Natalie Mayflower Sours Edwards è accusata di aver rivelato informazioni confidenziali ad un giornalista
Cronaca

Sequestratore di Colonia: possibile atto terroristico

Lo ha reso noto ha reso noto il procuratore generale di Karlsruhe
Cronaca