3/5

È morto Giuseppe Soffiantini, venne sequestrato per 237 giorni

L'imprenditore bresciano aveva 83 anni - Rapito nel 1997, rimase per mesi nelle mani degli aguzzini, che inviarono un pezzo del suo orecchio al Tg5

BRESCIA - È morto a 83 anni l'imprenditore bresciano Giuseppe Soffiantini, vittima di un sequestro che durò 237 giorni. La sua storia fece molto scalpore nella vicina Penisola e raggiunse l'apice di orrore quando gli aguzzini inviarono agli studi del Tg5 un pezzo di orecchio dell'uomo.

Soffiantini venne rapito dalla sua abitazione di Manerbio (Brescia) il 17 giugno del 1997. Per liberarlo, il 9 febbraio del 1998 a Inpruneto (Firenze), venne pagato un riscatto di 5 miliardi di vecchie lire. L'imprenditore era in mano a una banda capeggiata dall'ex pastore Mario Moro e da due rapinatori pregiudicati. 

 

12 marzo 2018 10:15
Red.Online


Condividi

Prossimi articoli

Da oggi in Arabia Saudita donne al volante

È caduto il divieto storico che faceva del Paese l'ultimo al mondo a non riconoscere ancora questo diritto alle donne
Cronaca

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana scelti dalla redazione web
Cronaca

Jeans, moto e sneakers nel mirino dell'UE

Entrano in vigore oggi i dazi applicati sulle importazioni di prodotti statunitensi in Europa - Tra i marchi simbolo colpiti anche Levi's, Nike e Harley Davidson
Cronaca