3/5

La molesta sul bus, ma lei è una poliziotta e lo arresta

Un 39.enne è finito in manette dopo aver provato ad abusare di due donne su un autobus a Roma: una delle due era un'agente della squadra mobile che tornava dal lavoro

ROMA - Stava facendo rientro a casa dopo il turno di lavoro, quando è stata molestata sull'autobus. Piccolo particolare: la vittima degli abusi è una poliziotta, che non ha esitato ad arrestare il suo assalitore, un 39.enne italiano di origini congolesi. È successo ieri pomeriggio sulla linea 64 a Roma. L'agente, assistente capo in servizio alla squadra mobile nella sezione reati contro le violenze sessuali, dopo l'approccio dell'uomo si è inizialmente qualificata, e poi ha intimato più volte al 39.enne di fermarsi. L'uomo ha però continuato a molestarla, cercando anche di baciarla. La poliziotta si è vista costretta ad intervenire, ha immobilizzato l'uomo e lo ha arrestato, scendendo con lui alla fermata della stazione Termini, dove ha chiamato i rinforzi. Mentre attendeva gli uomini del 112, una testimone, incoraggiata dal gesto della poliziotta, ha denunciato di esser stata molestata in precedenza dallo stesso uomo. Il 39.enne è finito in manette ed è accusato di violenza sessuale. Lo riporta l'Ansa.

 

10 marzo 2018 15:40
Red.Online


Condividi

Prossimi articoli

Da oggi in Arabia Saudita donne al volante

È caduto il divieto storico che faceva del Paese l'ultimo al mondo a non riconoscere ancora questo diritto alle donne
Cronaca

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana scelti dalla redazione web
Cronaca

Jeans, moto e sneakers nel mirino dell'UE

Entrano in vigore oggi i dazi applicati sulle importazioni di prodotti statunitensi in Europa - Tra i marchi simbolo colpiti anche Levi's, Nike e Harley Davidson
Cronaca