3/5

Bomba rimossa, l'aeroporto di London City è stato riaperto

Lo scalo è di nuovo in funzione dopo la rimozione dell'ordigno risalente alla seconda Guerra Mondiale

LONDRA - L'aeroporto London City della capitale britannica è stato riaperto stamattina. Lo scalo era stato chiuso domenica dopo il ritrovamento di una bomba della seconda Guerra Mondiale nel vicino fiume Tamigi. "L'ordigno della seconda guerra mondiale scoperto nella banchina King George V è stato rimosso in sicurezza dalla Royal Navy e della polizia metropolitana. Di conseguenza, la zona di esclusione è stata revocata", ha annunciato sul sito dell'aeroporto l'amministratore delegato Robert Sinclai.

L'ordigno è stato trovato domenica alle 5.00 ora locale (le 6.00 in Svizzera) e l'aeroporto è stato chiuso alle 22.00 di domenica sera.

13 febbraio 2018 08:28
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Avicii trovato morto in Oman

Il celebre dj svedese è deceduto questo venerdì pomeriggio a soli 28 anni - Ancora ignote le cause della morte
Cronaca

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana scelti dalla redazione web
Cronaca

Lancia il cane del figlio dal 7. piano e aggredisce gli agenti

Ha ucciso l'animale facendogli fare un volo di oltre 20 metri da una palazzina a Roma - L'uomo ha poi preso a calci e pugni i poliziotti
Cronaca