3/5

Macron studia per la più grande "riforma Islam di Francia"

Il presidente francese nei prossimi mesi vuole riorganizzare il rapporto fra l'Islam e la Repubblica: "Laicità per salvaguardare la coesione nazionale"

PARIGI - Consultazioni di esperti e rappresentanti di tutte le religioni, lavori in corso all'Eliseo per una grande "riforma dell'Islam di Francia". Le basi, annuncia il presidente Emmanuel Macron in un'intervista a Le Journal du Dimanche, "saranno poste in questo primo semestre del 2018".

"Il mio metodo per progredire in questo campo - assicura il capo dello Stato - è di andare avanti passo dopo passo. Svelerò qual è la mia proposta soltanto quando questo lavoro sarà concluso".

"Incontro intellettuali e docenti universitari, come Gilles Kepel - confida Macaron -, rappresentanti di tutte le religioni, poiché ritengo che dobbiamo ispirarci con forza alla nostra storia, alla storia dei cattolici e dei protestanti". Il presidente aggiunge che il suo obiettivo è "ritrovare il cuore della laicità, la possibilità di poter credere o non credere, per salvaguardare la coesione nazionale e la possibilità di avere la libertà di coscienza".

Macron ritiene da un lato che sia pericoloso "brandire oggetti troppo connotati", ma anche "fare di tutta l'erba un fascio". "C'è una questione - dice - che è quella dell'organizzazione. Ma ce n'è un'altra, quella del rapporto fra l'Islam e la Repubblica".

11 febbraio 2018 11:25
ats


Condividi

Prossimi articoli

Iran, tutti morti i 65 passeggeri dell'aereo

Partito da Teheran, il volo era diretto nella città sudoccidentale di Yasuj: il crash a sud di Isfahan - Un passeggero che avrebbe dovuto essere a bordo è salvo avendo perso il velivolo
Cronaca

Uccise la badante e gettò il cadavere nel Po, arrestato 2 anni dopo

È stata una vera e propria "esecuzione" quella di Kruja Lavdije, la badante albanese di 40 anni scomparsa da San Colombano al Lambro (Milano) e ritrovata cadavere nove giorni dopo, l'8 giugno 2016
Cronaca

Francia: valanghe e incidenti nelle Alpi, 4 i morti

Cronaca