3/5

Migranti: 390 decessi nel Mediterraneo da inizio 2018

Secondo gli ultimi dati resi noti a Ginevra dall'Organizzazione internazionale dell'Onu per le migrazioni, a inizio febbraio erano 132 in più rispetto allo stesso periodo del 2017

GINEVRA - Il numero di decessi di migranti e rifugiati nel Mediterraneo dall'inizio dell'anno è di 390 (al 7 febbraio) rispetto ai 258 registrati nello stesso periodo dell'anno scorso, secondo gli ultimi dati resi noti a Ginevra dall'Organizzazione internazionale dell'Onu per le migrazioni (Oim). L'Oim ha inoltre riferito che 7.795 migranti e rifugiati sono entrati in Europa via mare dall'inizio del 2018, rispetto ai 12.217 arrivi dello stesso periodo del 2017. La maggioranza degli arrivi, circa il 60 %, è segnalata in Italia e il resto in Grecia e Spagna. L'Italia ha infatti registrato 4.723 arrivi dall'inizio dell'anno, un dato in forte calo rispetto ai 9.354 dello stesso periodo del 2017.

09 febbraio 2018 15:54
ats


Condividi

Prossimi articoli

Iran, tutti morti i 65 passeggeri dell'aereo

Partito da Teheran, il volo era diretto nella città sudoccidentale di Yasuj: il crash a sud di Isfahan - Un passeggero che avrebbe dovuto essere a bordo è salvo avendo perso il velivolo
Cronaca

Uccise la badante e gettò il cadavere nel Po, arrestato 2 anni dopo

È stata una vera e propria "esecuzione" quella di Kruja Lavdije, la badante albanese di 40 anni scomparsa da San Colombano al Lambro (Milano) e ritrovata cadavere nove giorni dopo, l'8 giugno 2016
Cronaca

Francia: valanghe e incidenti nelle Alpi, 4 i morti

Cronaca