3/5

Il Bitcoin affonda sotto gli 8 mila dollari

Dall'inizio dell'anno la moneta virtuale ha perso il 40% del suo valore

NEW YORK - Il Bitcoin cala oltre l'8% e scende sotto gli 8.000 dollari, a 7.274 dollari, ai minimi da novembre. Dall'inizio dell'anno ha perso il 40% del suo valore, bruciando 12.142 dollari rispetto al record di dicembre.

A pesare è lo spettro di nuove regole con la Sec che la scorsa settimana ha bloccato un'initial coin offering da 600 milioni di dollari e il raid delle autorità giapponesi a una piattaforma di scambio oggetto di un furto da mezzo miliardo di dollari. A complicare il quadro è la decisione di Lloyds di vietare l'acquisto di criptovalute con le sue carte di credito.

Pesanti anche le altre criptovalute, con il Ripple che arretra del 13% a 70 centesimi arrivando a perdere il 79% rispetto al picco di 3,32 dollari toccato il 4 gennaio.

05 febbraio 2018 15:41
ats


Condividi

Prossimi articoli

Valute, nonostante le turbolenze nessuna corsa agli sportelli

Alcuni uffici cambio ticinesi spiegano come vengono affrontate le turbolenze nel mercato valutario dopo la crisi della lira turca
Finanze

Dopo i timori il franco si stabilizza

Dopo essere scesa stamane sotto 1,13 franchi la valuta europea ha recuperato circa mezzo centesimo
Finanze

L'euro sceso anche sotto 1,13 sul franco

Pesano le turbolenze sui mercati dovute alla crisi della lira turca, che quest'anno ha perso oltre un terzo del suo valore
Finanze