3/5

Prodotti strutturati in forte aumento in Svizzera

BANCHE E INVESTIMENTI - I volumi di contrattazione hanno raggiunto 83 miliardi di franchi, il 17% in più dello stesso periodo del 2017

ZURIGO - Dopo il record registrato nei primi tre mesi dell'anno le transazioni con prodotti strutturati svizzeri sono rimasti a livelli elevati anche nel secondo trimestre: i volumi di contrattazione hanno raggiunto 83 miliardi di franchi, il 17% in più dello stesso periodo del 2017. Per l'insieme del primo semestre la progressione è del 24%, ha indicato oggi l'associazione di categoria SVSP/ASPS. Nel primo trimestre erano stati raggiunti i 92 miliardi.

Più della metà dei prodotti (il 54%) si basa su azioni, il 29% su divise. Il dollaro è la moneta di riferimento più importante, pur scendendo dal 42% al 38% rispetto all'anno prima; in calo anche il franco (dal 18% al 14%), mentre sale l'importanza dell'euro (dal 29% al 32%). "I dati positivi del secondo trimestre evidenziano la generale tendenza di crescita della domanda di prodotti strutturati nel primo semestre 2018", commenta il presidente di SVSP/ASPS Georg von Wattenwyl, citato in un comunicato.

La statistica è stata allestita da Boston Consulting Group sulla base di dati messi a disposizione da Barclays Capital, BCV, Commerzbank, Credit Suisse, Goldman Sachs, Julius Bär, Leonteq, Notenstein La Roche, Raiffeisen, UBS, Vontobel e Banca cantonale di Zurigo, che insieme rappresentano la gran parte del mercato elvetico. Le cifre tengono conto di prodotti quotati e no, creati in Svizzera o per la Svizzera e venduti all'interno del paese o a livello internazionale.

I prodotti strutturati sono combinazioni di strumenti di investimento tradizionali (azioni, divise, materie prime) con derivati. Permettono di effettuare investimenti su misura, a dipendenza che sia attesa un'evoluzione del mercato con andamento laterale, in rialzo o in ribasso. Il settore era cresciuto fortemente prima della crisi finanziaria, ma il fallimento della banca d'investimento statunitense Lehman Brothers aveva scosso la fiducia. Negli ultimi anni si è assistito a una ripresa.

31 luglio 2018 15:04
ats


Condividi

Prossimi articoli

Per le Borse il vento è cambiato?

Gli scossoni che interessano i mercati azionari saranno al centro del dibattito questa sera a Index su TeleTicino
Banche

Pensionamento: la ricerca della giusta combinazione

Prelievo del capitale o rendita mensile? La decisione va ponderata con accuratezza e l’aiuto di specialisti - Per trovare la soluzione migliore per sé e la famiglia è però fondamentale affrontare la questione per tempo
Banche