3/5

È di Zurigo il record di città più cara

Studio UBS su prezzi e salari nel mondo allla sua 17.esima edizione: il potere d'acquisto più alto è di Los Angeles

ZURIGO - La Città sulla Limmat risulta la più cara in assoluto, mentre Los Angeles vanta il potere d'acquisto più alto, è quanto emerge dal rapporto Prezzi e Salari della banca svizzera, da cui emerge che Zurigo si è nuovamente confermata la città più cara del mondo, seguita da Ginevra e Oslo. Los Angeles, inoltre, vanta il potere d'acquisto più alto a livello globale rispetto alla retribuzione media: oggi una persona che risiede nella metropoli californiana può permettersi quasi un quarto (23,9%) di più di una persona che vive a New York.

La ricerca del Chief Investment Office di UBS Global Wealth Management, Mark Haefele, mette a confronto i prezzi e i salari di 77 città nel mondo. Svolta per la prima volta nel 1971 e giunta oggi alla sua 17.esima edizione, la ricerca analizza i prezzi di 128 beni e servizi nonché i salari medi di 15 professioni che rappresentano la media della popolazione attiva. Con oltre 75 mila dati raccolti e analizzati, i risultati vengono presentati per la prima volta in formato interattivo su un microsito che permette agli utenti di confrontare tra loro le città e analizzarne l'evoluzione nel corso del tempo.

Lo studio viene presentato quest'anno in un formato digitale interattivo che permette agli utenti di confrontare tra loro le città e analizzarne l'evoluzione nel corso del tempo. I lettori possono scoprire curiosità e fatti legati a singole città e approfondire i dati per trarne le proprie conclusioni. Il microsito svela altresì quanto costano gli oggetti di culto dei millennials in varie località del mondo o quanto tempo bisogna lavorare per potersi permettere un iPhone X in diverse città.

 

29 maggio 2018 10:57
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Credit Suisse, accordo con Lehman Brothers negli USA

La vertenza tra le parti risale al 2009 e opponeva la banca svizzera all'istituto americano fallito per la crisi dei mutui subprime
Banche