3/5

“Vivo tra musica, sogni, speranze e tanta felicità”

Roberto Vecchioni sarà di scena sabato sera in Castelgrande

BELLINZONA - Si profila una quinta edizione col botto per Castle on Air che, dal 27 al 29 luglio prossimi, nella corte interna di Castelgrande a Bellinzona, proporrà tre serate con grandi protagonisti della musica. Si parte venerdì prossimo con il geniale musicista e compositore balcanico Goran Bregovic che torna, dopo essersi già esibito nel 2015, in un luogo di grande suggestione dove presenterà Three Letters from Sarajevo. Il sabato toccherà al professor Roberto Vecchioni, uno degli storici esponenti della canzone italiana d'autore, ancora sul palco nell'ambito del tour La vita che si ama, dal titolo della sua ultima opera letteraria. Le porte del maniero si chiuderanno domenica dopo l'esibizione (orami quasi sold out) dei Gotthard, che approdano nel capoluogo ticinese con Unplugged & Defrosted. Abbiamo raggiunto al telefono Roberto Vecchioni, 75 anni, poco prima di un concerto in provincia di Lecce.

Come si trova nell'Italia di oggi un uomo della sua cultura e umanità?
«Vivo riuscendo a ribaltare la situazione con il sogno, la cultura, la speranza, la bellezza. Con le cose che esistono da sempre. Mi ritengo un uomo politico, democratico e riesco a stemperare la mediocrità, che mi fa soffrire e che oggi avanza impetuosamente, nelle letture e nell'ascolto della bella musica e nel dialogo con persone che valgono. Riesco a cavarmela».

Che musica ascolta?
«Ascolto tutto quello che ho lasciato indietro. Prendo un autore come ad esempio Dizzy Gillespie o il rock degli anni 50, soprattutto americano che è bellissimo, a partire da Jerry Lee Lewis e mi godo l'intera loro opera. Poi tanto jazz, dischi di concerti dal vivo che ho in gran numero. Amo moltissimo la musica sinfonica. Naturalmente tutti i grandi, ma i miei preferiti sono Rachmaninov, Sibelius, Debussy e Ciaikovski. Utilizzo ancora i Cd e i dischi, i vinili, non aspetto Internet, vado a cercarmeli io».

Per prenotare i biglietti clicca qui --> Roberto Vecchioni

I particolari sul giornale
Edizione del 24 Luglio 2018 a pagina 21
24 luglio 2018 05:55
Enrico Giorgetti


Condividi

Prossimi articoli

Antonello Venditti raddoppia a Lugano

Il cantautore romano si esibirà al Palazzo dei Congressi venerdì 9 e sabato 10 novembre
Musica

Addio alla splendida voce di Montserrat Caballé

Il grande soprano si è spenta all'alba di stamattina all'ospedale Sant Pau di Barcellona - Aveva 85 anni
Musica

Concerto tributo a Lucio Battisti

Un evento che ripercorre la straordinaria carriera di uno dei cantautori più influenti della musica italiana
Musica