3/5

La PFM ai Beatles Days

La manifestazione del Patriziato di Bellinzona è prevista dal 2 al 4 agosto prossimi in Piazza del sole

BELLINZONA - Galvanizzato dal successo dell'ultimo tour mondiale, approda venerdì 3 agosto a Bellinzona, nell'ambito dei Beatles Days, un gruppo storico della scena musicale italiana: la Premiata Forneria Marconi (PFM). Una band con uno stile che combina la potenza espressiva della musica rock/progressive e classica in un'unica entità affascinante. Lo scorso autunno ha pubblicato un'opera di inediti "Emotional Tattos", brani che si potranno ascoltare anche nella tappa ticinese insieme ai tanti successi del suo vastissimo repertorio.
Nata discograficamente nel 1971, la PFM ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per "Photos Of Ghosts"). Nella "Royal Rock Hall of Fame" dei 100 artisti più importanti del mondo si trova al cinquantesimo posto, unici italiani. Ha appena conquistato due nomination per i Prog Music Awards UK come miglior artista internazionale e miglior video. La band inoltre è stata invitata, per la terza volta, a salire a bordo della "Cruise To The Edge" che partirà a febbraio da Miami. La PFM è l'unica band targata Italia che parteciperà all'evento insieme ai più grandi gruppi prog del mondo, capitanati degli Yes. Sul prossimo numero di Extra, l'inserto settimanale del Corriere del Ticino, apparirà un'intervista esclusiva ad uno dei fondatori ed ancora instancabile trascinatore della formazione, il batterista e cantante Franz di Cioccio, classe 1946. Per quanto attiene ai Beatles Days, manifestazione proposta dalla Fondazione del patriziato di Bellinzona, presieduta da Graziano Lavizzari. L'apertura ufficiale è prevista al Bar Viale giovedì 2 agosto. Suoneranno i Tree Size, che propongono cover e brani originali. Venerdì, unica serata a pagamento, si parte alle 20.15 con Moon&Sun, duo acustico formato da Mattia Beffa e Susanna Lepori, vincitore di diversi premi ad Emergenza Festival 2017, edizione della Svizzera italiana. Alle 21.15, Ricky Gianco Alle 22.45 salirà sul palco la PFM. Sabato sarà Rolando Giambelli ad aprire alle 19.30 la Beatles Night. Alle 20.30 toccherà The Instant Karma, prima tribute band svizzera di John Lennon. Dopo di loro arriveranno i The Treatles, tre chitarristi/cantanti che presenteranno i brani dei Fab4 in chiave acustica. Conclusione con BeatleStory che – indossando costumi fedelmente riprodotti, strumenti vintage e un'incantevole scenografia - ripercorreranno l'intera storia del quartetto di Liverpool proponendo una quarantina dei loro più grandi successi.

23 luglio 2018 06:00
Enrico Giorgetti


Condividi

Prossimi articoli

Venditti celebrerà la sua carriera a Lugano

In uno straordinario concerto, venerdì 9 novembre al Palazzo dei congressi
Musica

Giovane chitarrista ticinese a New York

Christian Zatta, colonna dei Tipsy Road, prepara un nuovo album
Musica

Bregovic fa ballare Castelgrande

L'amato artista bosniaco con i suoi ritmi coinvolgenti ha fatto danzare il folto pubblico giunto a Bellinzona per il primo dei tre concerti di Castle On Air - VIDEO
Musica