3/5

A lezione di rock vecchia scuola con gli Scorpions

La storica band tedesca conclude Moon & Stars di fronte a una piazza da tutto esaurito

LOCARNO - Buon, sano vecchio rock per finire. Qualcosa che il pubblico da tutto esaurito in piazza Grande evidentemente apprezza. A concludere sabato sera la quindicesima edizione di Moon & Stars sono stati gli Scorpions. Lo storico gruppo tedesco, sulle scene da oltre cinquant'anni,ha dato una lezione di rock vecchia scuola, con brani come Blackout, Big City Nights o Rock You Like a Hurricane che ha chiuso il loro show. Naturalmente non sono mancate le power ballad che sono il marchio di fabbrica di Klaus Meine, Rudolf Schenker e compagni, come Wind of Change o Still Loving You. Ma c'è stato spazio anche per un sentito ricordo di Lemmy con l'adrenalinica cover di Overkill dei Motörhead, band dove il batterista Mikkey Dee è stato per anni. In apertura la cantante italiana Gianna Nannini, con un set pieno dei suoi brani più conosciuti.

  Moon & Stars 2018: Gianna Nannini

  Moon & Stars 2018: Gianna Nannini

  Moon & Stars 2018: Scorpions

  Moon & Stars 2018: Scorpions

  Scorpions - Wind Of Change

I particolari sul giornale
Edizione del 23 Luglio 2018 a pagina 20
21 luglio 2018 23:35
fa.co.


Condividi

Prossimi articoli

Venditti celebrerà la sua carriera a Lugano

In uno straordinario concerto, venerdì 9 novembre al Palazzo dei congressi
Musica

Giovane chitarrista ticinese a New York

Christian Zatta, colonna dei Tipsy Road, prepara un nuovo album
Musica

Bregovic fa ballare Castelgrande

L'amato artista bosniaco con i suoi ritmi coinvolgenti ha fatto danzare il folto pubblico giunto a Bellinzona per il primo dei tre concerti di Castle On Air - VIDEO
Musica