3/5

Il tanga leopardato attira i locarnesi

La città sul Lago Maggiore si prepara ad accogliere il Festival tra aneddoti e piccanti curiosità

LOCARNO - Il conto alla rovescia è partito. Più si avvicina l'ora X, più cresce la febbre da Pardo in città e il Festival del film ha già contagiato tutti tra vetrine leopardate e gadget griffati. Noi siamo andati a caccia di curiosità e aneddoti per capire come i local vivono questi giorni. Tra quelli che abbiamo incontrato ci sono agenti di viaggio senza i quali un Pardo d'oro non sarebbe stato assegnato, turisti alla ricerca del tanga leopardato o ancora, pasticceri pronti a tutto per addolcire i critici cinematografici. 

I particolari sul giornale
Edizione del 31 Luglio 2018 a pagina 23
31 luglio 2018 06:00
L.B. e V.M.


Condividi

Prossimi articoli

Locarno Festival, un gesto per la sostenibilità

Il Dipartimento del territorio sarà presente con uno spazio espositivo all'interno de laRotonda
Manifestazioni