3/5

Nella gabbia del Pardo: Simona Genini

Ogni giorno una personalità presente in piazza Grande sarà seguita a turno dal direttore Fabio Pontiggia e dal vicedirettore Bruno Costantini

LOCARNO - Dopo la pausa nell'edizione del settantesimo anniversario, il "Corriere del Ticino" ripropone per il 71.mo Festival del film di Locarno la rubrica "Nella gabbia del Pardo". Ogni giorno una personalità presente in piazza Grande sarà seguita a turno dal direttore Fabio Pontiggia e dal vicedirettore Bruno Costantini. Uno sguardo diverso e personale sulla rassegna. Oggi si parte con Simona Genini, avvocato, fiscalista, docente alla SUPSI. E con un passato di giovane hostess per uno sponsor del Festival.

I particolari sul giornale
Edizione del 03 Agosto 2018 a pagina 24
03 agosto 2018 06:00
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

Berset a Locarno: “La politica culturale riguarda tutti”

Il presidente della Confederazione è intervenuto in una conferenza stampa
Cinema

Gli occhi del mondo puntati su Locarno

Il Pardo visto dai giornalisti stranieri: tra confidenze e storie di vita - Intanto Solari traccia il profilo del futuro direttore
Cinema

Stasera si parte con Stanlio e Ollio

Il classico "Libertà" apre la 71. edizione del Locarno Festival - Fino all'11 agosto verranno proiettati 300 film
Cinema