3/5

Chatrian alla Berlinale? La risposta venerdì

Il presidente del Locarno Festival Marco Solari: "Per ora non possiamo prendere posizione"

LOCARNO - Il direttore del Locarno Festival Carlo Chatrian successore di Dieter Kosslick alla guida della Berlinale. Sarebbe così, stando alle indiscrezione apparse in queste ore sulla stampa tedesca. Il quotidiano Bild ha citato fonti vicine al Consiglio di sorveglianza dell'istituzione berlinese. La portavoce responsabile della cultura, Monika Grütters, non ha rilasciato commenti a riguardo. Ciò che si sa invece è che il nome del nuovo direttore artistico del festival cinematografico tedesco sarà reso noto venerdì, dopodomani, a Berlino.

"Noi non possiamo prendere posizione, si tratta di speculazioni", afferma il presidente del Locarno Festival Marco Solari, da noi contattato. "Quello che loro chiamano zuständiger Aufsichtsrat della Berlinale, si riunirà venerdì a Berlino. Sappiamo solo che dovrà decidere e che ci saranno delle proposte della ministra Grütters (responsabile della cultura e dei media, ndr.). Siamo in attesa come tutti voi. Se Carlo Chatrian verrà effettivamente nominato alla guida della Berlinale, allora verrà convocato un Consiglio d'amministrazione del Locarno Festival per martedì prossimo, 26 giugno, a Locarno e presumibilmente terremo una conferenza stampa immediatamente dopo la seduta del CdA. Se invece verrà nominato qualcun'altro o qualcun'altra tutto prosegue come prima. Sottolineo un'altra volta: dovesse Berlino andare verso un'altra soluzione, tutto cade".

20 giugno 2018 11:14
fa.co.


Condividi

Prossimi articoli

Fra magie e intricate parentele

"Animali Fantastici" al secondo episodio
Cinema

Il Trono di Spade torna in aprile

HBO ha annunciato oggi la messa in onda dell'ottava (e ultima) stagione
Cinema

È tornato The Sinner, e anche senza Jessica Biel la serie non perde colpi

Protagonista è di nuovo il detective Harry Ambrose (interpretato da Bill Pulman), chiamato a risolvere il caso di un doppio omicidio
Cinema