3/5

È morto Vittorio Taviani

Il regista si è spento a Roma all'età di 88 anni - Con il fratello Paolo ha firmato capolavori del cinema italiano

ROMA - È morto a Roma, malato da tempo, il grande regista Vittorio Taviani, 88 anni, che con il fratello Paolo ha firmato capolavori della storia del cinema italiano da Padre Padrone (Palma d'oro a Cannes nel '77) a La Notte di San Lorenzo a Caos fino a Cesare deve morire (Orso d'oro a Berlino).

Lo ha annunciato all'agenzia stampa ANSA una delle figlie, Giovanna. Per volontà della famiglia non ci saranno camera ardente ne funerali ma il corpo del regista verrà cremato in forma strettamente privata.

15 aprile 2018 11:55
ats


Condividi

Prossimi articoli

Nella gabbia del Pardo: Amalia Mirante

Festival internazionale del film di Locarno - GUARDA LE FOTO
Cinema

"Metti un personaggio sotto pressione: è lì che mi diverto"

Parla Antoine Fuqua, regista di The Equalizer 2, sabato in piazza Grande
Cinema

"Non mi piacciono le etichette"

Meg Ryan, grande protagonista del weekend al Locarno Festival, si confida in un'intervista al Corriere del Ticino
Cinema