3/5

È morto Vittorio Taviani

Il regista si è spento a Roma all'età di 88 anni - Con il fratello Paolo ha firmato capolavori del cinema italiano

ROMA - È morto a Roma, malato da tempo, il grande regista Vittorio Taviani, 88 anni, che con il fratello Paolo ha firmato capolavori della storia del cinema italiano da Padre Padrone (Palma d'oro a Cannes nel '77) a La Notte di San Lorenzo a Caos fino a Cesare deve morire (Orso d'oro a Berlino).

Lo ha annunciato all'agenzia stampa ANSA una delle figlie, Giovanna. Per volontà della famiglia non ci saranno camera ardente ne funerali ma il corpo del regista verrà cremato in forma strettamente privata.

15 aprile 2018 11:55
ats


Condividi

Prossimi articoli

Un Ticino inedito in "Oltre la nebbia"

Il thriller di Giuseppe Varlotta esce nelle nostre sale
Cinema

Palma d'Oro a "Shoplifters" a Cannes

L'Italia sorride grazie al premio per il miglior attore, Marcello Fonte, protagonista di "Dogman" di Matteo Garrone
Cinema

Ecco “Oltre la nebbia. Il mistero di Rainer Merz”

La presentazione del lungometraggio italo-svizzero si è tenuta a Massagno alla presenza del regista Giuseppe Varlotta
Cinema