3/5

Nuovi graffiti attribuiti a Banksy sui muri di Parigi

Il celebre e misterioso artista britannico torna a raffigurare temi sociali - A pochi giorni dalla scoperta, una delle opere è stata vandalizzata

PARIGI - Banksy torna a colpire? Sono attribuite al celebre artista di strada britannico le sei opere che di recente sono apparse su alcuni muri della capitale francese. I graffiti sono stati scoperti negli scorsi giorni e tra questi spicca quello di una bambina intenta a ricoprire il disegno di una croce uncinata nera con una trama simile a quella di una carta da parati. La rappresentazione, che a pochi giorni di distanza è già stata danneggiata con della vernice blu (un gesto voluto o solo una ragazzata?), è comparsa nelle vicinanze di un centro migranti dismesso, in zona Porte de la Chapelle, mercoledì, proprio in occasione della giornata mondiale dedicata ai rifugiati.

Un'altra opera, nel XIX arrondissement, rappresenta Napoleone Bonaparte avvolto in una cappa rossa che gli nasconde il volto. Nel V arrondissement invece, vicino a Place de la Sorbonne, l'artista ha raffigurato un uomo che, con una sega in mano, porge un osso a un cane la cui zampa è stata tagliata. Tre altre opere sono state immortalate da passanti, ma non è detto che non ve ne siano altre ancora da scoprire. 

 

L'artista, la cui identità rimane un mistero, è avvezzo alle creazioni su temi sociali, legati alla questione dei migranti.

25 giugno 2018 15:36
Red. Online


Condividi

Prossimi articoli

A Padova alla scoperta dei tesori del museo Ordupgaard

Scoprite insieme ai viaggi del Corriere i capolavori della collezione danese Ordrupgaard esposti in esclusiva a Padova
Arte